Welcome!

@CloudExpo Authors: Yeshim Deniz, Kevin Benedict, Kevin Jackson, Matt Brickey, Elizabeth White

News Feed Item

Un recente sondaggio rivela che un cacciatore di affari online su cinque viene ingannato da siti che vendono merci contraffatte

A un passo dall'inizio della stagione dello shopping natalizio, MarkMonitor®, leader mondiale nella tutela dei marchi aziendali nonché parte di Thomson Reuters, ha pubblicato in data odierna il suo ultimo studio sul commercio elettronico e le merci contraffatte. Focalizzato sul segmento dell'abbigliamento e dei beni di lusso, il rapporto sullo shopping di MarkMonitor rivela che un cacciatore di affari su cinque negli Stati Uniti e in Europa ha acquistato inconsapevolmente da siti di commercio elettronico merci contraffatte mentre era alla ricerca di buone occasioni. I cacciatori di affari hanno superato i consumatori in cerca di falsi con un rapporto di 20 a 1.

Servendosi della propria tecnologia brevettata per esaminare i modelli di shopping online, MarkMonitor ha collaborato con Nielsen, principale divulgatore su scala globale di informazioni e pareri esperti su ciò che i consumatori guardano e acquistano, allo scopo di analizzare, previa autorizzazione, i dati resi anonimi raccolti dai partecipanti ai sondaggi online di Nielsen in sei Paesi in un periodo di nove mesi. Nell'arco di tempo in cui si è svolto lo studio sono state esaminate quasi cinque milioni di sessioni di acquisti, ponendo l'enfasi sulle parole chiave usate per la ricerca dagli acquirenti, tra cui 'falso', 'riproduzione', 'economico' o 'sconto', allo scopo di determinarne la motivazione. Quasi un cacciatore di affari su cinque negli Stati Uniti e in Europa (cioè chi ha utilizzato per la ricerca termini come economico, sconto o outlet) è approdato a siti che vendono merci contraffatte anziché articoli legali. I tassi di conversione delle visite per i suddetti siti, ovvero l'inserimento effettivo di articoli nel carrello della spesa, sono risultati più elevati rispetto ai tassi di conversione delle visite per i siti che vendono invece merce legale.

"I consumatori sono attesi al varco dai siti truffaldini del commercio elettronico, causando mancati introiti ai marchi originali. I dati del nostro rapporto sullo shopping sottolineano l'importanza dello sviluppo di strategie proattive di tutela del marchio nell'era del digitale", ha dichiarato Fredrick Felman, direttore del reparto marketing di MarkMonitor.

Il rapporto sullo shopping di MarkMonitor ha inoltre esaminato diversi fattori demografici, tra cui età, reddito, grado di istruzione e dimensione del nucleo familiare, scoprendo che minime erano le differenze demografiche tra i consumatori online alla ricerca di merci contraffatte e i cosiddetti cacciatori di affari semplicemente alla ricerca di merce legale. Tra i consumatori degli Stati Uniti, per esempio, circa un quarto degli acquirenti online di articoli a marchio originale (26%) e di coloro che acquistano merci contraffatte (26%) vanta una laurea quadriennale o un titolo di studio più elevato. Il 37% di chi acquista merce legale negli Stati Uniti dichiara un reddito annuo inferiore a 50.000 dollari; analogamente, tra gli acquirenti di merce contraffatta, il 38% dice di guadagnare meno di 50.000 dollari all'anno. Nei Paesi dell'Unione Europea, la percentuale dei consumatori che guadagna più di 54.000 dollari all'anno è identica tra gli acquirenti di merce sia legale che contraffatta (17%).

"I risultati ottenuti sfidano realmente il luogo comune secondo cui esistono differenze significative tra chi acquista merce contraffatta e chi compera articoli originali", ha dichiarato Eric Solomon, vicepresidente senior per la misurazione dell'audience digitale globale di Nielsen. "Con il Cyber lunedì proprio dietro l'angolo, i consumatori di tutti i segmenti devono essere quanto mai vigili nel fare acquisti online."

Molti articoli contraffatti presentano prezzi che li fanno sembrare merci legali, spesso scontate del 25-50% sui regolari prezzi di listino, e quindi del tutto paragonabili alle 'offerte speciali' o ai prezzi di saldo di fine stagione. Questi prezzi plausibili sono tali da far pensare ai cacciatori di affari di essere incappati in ottime occasioni di merce legale, specialmente se accompagnati dalla tendenza sempre più diffusa di questi siti truffaldini di caratterizzare gli articoli con le più recenti foto e campagne pubblicitarie del marchio.

"Avvicinandosi la stagione dello shopping natalizio, gli operatori di mercato sono ansiosi di massimizzare profitti e rendimento sugli investimenti. L'esclusiva metodologia sviluppata con Nielsen aiuterà i marchi fornendo loro nuove informazioni strategiche sulla domanda di prodotti e servizi", ha concluso Felman. "Integrando i dati resi anonimi e autorizzati del sondaggio di Nielsen con le informazioni sui siti truffaldini e sul traffico di rete, siamo in grado di fornire prospettive esclusive sui modelli di shopping dei consumatori nell'ambito di canali di e-commerce alternativi, aiutando i marchi a recuperare il traffico e i profitti rappresentati dai suddetti consumatori."

Metodologia e disponibilità

Lo studio, condotto tra il luglio del 2011 e il marzo del 2012, ha analizzato la relazione tra gli acquirenti online, i termini usati per la ricerca e i siti visitati dai consumatori di capi di abbigliamento e articoli di lusso. Utilizzando i dati resi anonimi raccolti e le ricerche per parole chiave, gli analisti di MarkMonitor hanno studiato il traffico ai siti visitati dai partecipanti al sondaggio, tra cui 1.000 siti che vendevano merce legale e 8.000 siti identificati da MarkMonitor come venditori di articoli contraffatti. Gli analisti hanno suddiviso i consumatori in base al fatto che abbiano o meno visitato siti venditori di merci contraffatte e utilizzato per la ricerca parole chiave come 'affare' o 'falso'. I partecipanti al sondaggio di Nielsen sono stati reclutati da Francia, Germania, Italia, Spagna, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

Il rapporto sullo shopping di MarkMonitor è disponibile immediatamente e può essere scaricato gratuitamente dal sito https://www.markmonitor.com/2012shoppingreport/.

INFORMAZIONI SU MARKMONITOR

MarkMonitor, leader mondiale nella tutela dei marchi, nonché parte della divisione Intellectual Property & Science di Thomson Reuters, utilizza un modello SaaS per fornire tecnologie avanzate e competenze in grado di tutelare l'utile e la reputazione dei marchi più prestigiosi a livello mondiale. Oggi, nell’era digitale, i marchi devono affrontare i nuovi rischi derivanti dall’anonimato del web, dalla sua portata globale e dai mutevoli modelli di consumo relativi a contenuti digitali, merci e servizi. I clienti scelgono MarkMonitor in quanto capace di offrire una combinazione unica di esperienza leader nel settore, tecnologie avanzate e solidi rapporti settoriali a tutela degli investimenti di marketing e dei profitti corporativi, preservando la fiducia dei clienti. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.markmonitor.com.

INFORMAZIONI SU THOMSON REUTERS

Thomson Reuters è la fonte primaria, a livello internazionale, di informazioni strategiche per aziende e professionisti. Combinando una conoscenza approfondita del settore con tecnologie innovative, la società fornisce informazioni essenziali ai più importanti decision maker in ambito finanziario e della gestione del rischio, nei settori legale, fiscale e contabile, nel campo della proprietà intellettuale e della scienza, nonché nel mercato dei media, con il sostegno della più accreditata agenzia di stampa del mondo. Con sede a New York e uffici a Londra ed Eagan, Minnesota, Thomson Reuters conta circa 60.000 dipendenti e opera in più di 100 Paesi. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.thomsonreuters.com.

MarkMonitor® è un marchio registrato di MarkMonitor Inc., parte della divisione Intellectual Property & Science di Thomson Reuters. Tutti gli altri marchi commerciali inclusi nel presente comunicato sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

More Stories By Business Wire

Copyright © 2009 Business Wire. All rights reserved. Republication or redistribution of Business Wire content is expressly prohibited without the prior written consent of Business Wire. Business Wire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.

@CloudExpo Stories
"Outscale was founded in 2010, is based in France, is a strategic partner to Dassault Systémes and has done quite a bit of work with divisions of Dassault," explained Jackie Funk, Digital Marketing exec at Outscale, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
SYS-CON Events announced today that Calligo has been named “Bronze Sponsor” of SYS-CON's 21st International Cloud Expo®, which will take place on Oct 31 – Nov 2, 2017, at the Santa Clara Convention Center in Santa Clara, CA. Calligo is an innovative cloud service provider offering mid-sized companies the highest levels of data privacy. Calligo offers unparalleled application performance guarantees, commercial flexibility and a personalized support service from its globally located cloud platfor...
"We were founded in 2003 and the way we were founded was about good backup and good disaster recovery for our clients, and for the last 20 years we've been pretty consistent with that," noted Marc Malafronte, Territory Manager at StorageCraft, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"DivvyCloud as a company set out to help customers automate solutions to the most common cloud problems," noted Jeremy Snyder, VP of Business Development at DivvyCloud, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
Kubernetes is an open source system for automating deployment, scaling, and management of containerized applications. Kubernetes was originally built by Google, leveraging years of experience with managing container workloads, and is now a Cloud Native Compute Foundation (CNCF) project. Kubernetes has been widely adopted by the community, supported on all major public and private cloud providers, and is gaining rapid adoption in enterprises. However, Kubernetes may seem intimidating and complex ...
While the focus and objectives of IoT initiatives are many and diverse, they all share a few common attributes, and one of those is the network. Commonly, that network includes the Internet, over which there isn't any real control for performance and availability. Or is there? The current state of the art for Big Data analytics, as applied to network telemetry, offers new opportunities for improving and assuring operational integrity. In his session at @ThingsExpo, Jim Frey, Vice President of S...
"We focus on SAP workloads because they are among the most powerful but somewhat challenging workloads out there to take into public cloud," explained Swen Conrad, CEO of Ocean9, Inc., in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"As we've gone out into the public cloud we've seen that over time we may have lost a few things - we've lost control, we've given up cost to a certain extent, and then security, flexibility," explained Steve Conner, VP of Sales at Cloudistics,in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
DX World EXPO, LLC., a Lighthouse Point, Florida-based startup trade show producer and the creator of "DXWorldEXPO® - Digital Transformation Conference & Expo" has announced its executive management team. The team is headed by Levent Selamoglu, who has been named CEO. "Now is the time for a truly global DX event, to bring together the leading minds from the technology world in a conversation about Digital Transformation," he said in making the announcement.
"DX encompasses the continuing technology revolution, and is addressing society's most important issues throughout the entire $78 trillion 21st-century global economy," said Roger Strukhoff, Conference Chair. "DX World Expo has organized these issues along 10 tracks with more than 150 of the world's top speakers coming to Istanbul to help change the world."
"We are focused on SAP running in the clouds, to make this super easy because we believe in the tremendous value of those powerful worlds - SAP and the cloud," explained Frank Stienhans, CTO of Ocean9, Inc., in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"Peak 10 is a hybrid infrastructure provider across the nation. We are in the thick of things when it comes to hybrid IT," explained , Chief Technology Officer at Peak 10, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"I think DevOps is now a rambunctious teenager – it’s starting to get a mind of its own, wanting to get its own things but it still needs some adult supervision," explained Thomas Hooker, VP of marketing at CollabNet, in this SYS-CON.tv interview at DevOps Summit at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"We are still a relatively small software house and we are focusing on certain industries like FinTech, med tech, energy and utilities. We help our customers with their digital transformation," noted Piotr Stawinski, Founder and CEO of EARP Integration, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"We've been engaging with a lot of customers including Panasonic, we've been involved with Cisco and now we're working with the U.S. government - the Department of Homeland Security," explained Peter Jung, Chief Product Officer at Pulzze Systems, in this SYS-CON.tv interview at @ThingsExpo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"We're here to tell the world about our cloud-scale infrastructure that we have at Juniper combined with the world-class security that we put into the cloud," explained Lisa Guess, VP of Systems Engineering at Juniper Networks, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
"I will be talking about ChatOps and ChatOps as a way to solve some problems in the DevOps space," explained Himanshu Chhetri, CTO of Addteq, in this SYS-CON.tv interview at @DevOpsSummit at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
In his session at 20th Cloud Expo, Mike Johnston, an infrastructure engineer at Supergiant.io, discussed how to use Kubernetes to set up a SaaS infrastructure for your business. Mike Johnston is an infrastructure engineer at Supergiant.io with over 12 years of experience designing, deploying, and maintaining server and workstation infrastructure at all scales. He has experience with brick and mortar data centers as well as cloud providers like Digital Ocean, Amazon Web Services, and Rackspace. H...
"We are an IT services solution provider and we sell software to support those solutions. Our focus and key areas are around security, enterprise monitoring, and continuous delivery optimization," noted John Balsavage, President of A&I Solutions, in this SYS-CON.tv interview at 20th Cloud Expo, held June 6-8, 2017, at the Javits Center in New York City, NY.
What sort of WebRTC based applications can we expect to see over the next year and beyond? One way to predict development trends is to see what sorts of applications startups are building. In his session at @ThingsExpo, Arin Sime, founder of WebRTC.ventures, discussed the current and likely future trends in WebRTC application development based on real requests for custom applications from real customers, as well as other public sources of information.