Welcome!

@CloudExpo Authors: Elizabeth White, Pat Romanski, Zakia Bouachraoui, Yeshim Deniz, Liz McMillan

News Feed Item

Dropbox apre un nuovo ufficio internazionale a Dublino

Dropbox, un servizio gratuito che consente agli utenti di portare ovunque con sé e condividere facilmente documenti, foto e video, ha annunciato in data odierna l'apertura di un nuovo ufficio a Dublino, in Irlanda. L'ufficio di Dublino opererà come centro operativo internazionale della società, consentendo di offrire un supporto tecnico e una competenza migliore sui prodotti ai milioni di persone che in tutto il mondo utilizzano Dropbox per semplificare la propria vita.

“Nell'ambito della missione dell'Irlanda di diventare, tra i più piccoli Paesi del mondo, il miglior luogo per fare affari, siamo riusciti a divenire il fulcro europeo per molte delle principali società digitali del mondo e l'arrivo di una tra le più importanti aziende del cloud quale Dropbox è indicativa della crescente capacità di Dublino di accompagnare la nuova generazione di società che operano su internet”, ha dichiarato il premier irlandese, on. Enda Kenny. “L'Irlanda può offrire alle società internazionali molti vantaggi, tra cui la nostra giovane, appassionata e talentuosa forza lavoro, che potrà essere senza dubbio una preziosa risorsa per Dropbox durante il suo insediamento nella nuova sede di Dublino”.

Sin dagli esordi Dropbox si è affermata come l'opportunità per un accesso e una condivisione facilitati delle cose considerate di maggiore importanza. Il nuovo ufficio internazionale della società è dislocato in modo da offrire agli utenti di Dropbox il meglio in termini di servizio e supporto in un modo più geolocalizzato. Con oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo (di cui più di un terzo nella sola regione europea) e la disponibilità in otto lingue dei propri prodotti, l'apertura dei nuovi uffici di Dropbox arriva nel momento ideale per supportare l'immensa crescita ed espansione aziendale.

“Siamo felici di poter essere più vicini alle decine di milioni di clienti europei”, ha dichiarato Drew Houston, amministratore delegato e cofondatore di Dropbox. "Con l'apertura della nostra nuova sede centrale internazionale a Dublino e la possibilità di sfruttare il ricco vivaio di talenti esistente in questo territorio, possiamo godere di una posizione migliore dalla quale servire più utenti a livello locale pur continuando nel contempo la nostra espansione”.

Il primo obiettivo dell'ufficio di Dublino sarà per Dropbox quello di coprire una vasta gamma di posizioni, assumendo personale commerciale multilingue, account manager e personale addetto ai rapporti con la clientela, tutte figure che dovranno poter fornire un supporto mirato ai milioni di utenti europei di Dropbox, comprese le équipe di utenti quali Thomas Cook.

“Dropbox for Teams è uno strumento fondamentale da noi utilizzato per collaborare e condividere documenti commerciali importanti mentre aiutiamo i nostri clienti a pianificare piacevolmente e senza problemi i propri viaggi”, ha affermato Mariano Albera, responsabile dei sistemi informativi presso Thomas Cook Online. “L'apertura di un ufficio Dropbox in Europa dimostra l'impegno della società nei confronti dei propri clienti aziendali europei, oltre a rassicurarci sulla grande considerazione in cui siamo tenuti in questo momento di crescita della società”.

Per l'elenco delle posizioni vacanti, visitare il sito http://www.dropbox.com/jobs.

Informazioni su Dropbox

Dropbox semplifica la vita di milioni di persone, permettendo loro di portare ovunque con sé e condividere facilmente documenti, fotografie e video. Il servizio conta più di 100 milioni di utenti in oltre 200 Paesi. Dropbox è stata fondata a San Francisco nel 2007 da Drew Houston e Arash Ferdowsi. Per ulteriori informazioni visitare il sito https://www.dropbox.com/press.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

More Stories By Business Wire

Copyright © 2009 Business Wire. All rights reserved. Republication or redistribution of Business Wire content is expressly prohibited without the prior written consent of Business Wire. Business Wire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.

CloudEXPO Stories
Organizations planning enterprise data center consolidation and modernization projects are faced with a challenging, costly reality. Requirements to deploy modern, cloud-native applications simultaneously with traditional client/server applications are almost impossible to achieve with hardware-centric enterprise infrastructure. Compute and network infrastructure are fast moving down a software-defined path, but storage has been a laggard. Until now.
Adding public cloud resources to an existing application can be a daunting process. The tools that you currently use to manage the software and hardware outside the cloud aren’t always the best tools to efficiently grow into the cloud. All of the major configuration management tools have cloud orchestration plugins that can be leveraged, but there are also cloud-native tools that can dramatically improve the efficiency of managing your application lifecycle. In his session at 18th Cloud Expo, Alex Lovell-Troy, Director of Solutions Engineering at Pythian, presented a roadmap that can be leveraged by any organization to plan, analyze, evaluate, and execute on moving from configuration management tools to cloud orchestration tools. He also addressed the three major cloud vendors as well as some tools that will work with any cloud.
Transformation Abstract Encryption and privacy in the cloud is a daunting yet essential task for both security practitioners and application developers, especially as applications continue moving to the cloud at an exponential rate. What are some best practices and processes for enterprises to follow that balance both security and ease of use requirements? What technologies are available to empower enterprises with code, data and key protection from cloud providers, system administrators, insiders, government compulsion, and network hackers? Join Ambuj Kumar (CEO, Fortanix) to discuss best practices and technologies for enterprises to securely transition to a multi-cloud hybrid world.
With the proliferation of both SQL and NoSQL databases, organizations can now target specific fit-for-purpose database tools for their different application needs regarding scalability, ease of use, ACID support, etc. Platform as a Service offerings make this even easier now, enabling developers to roll out their own database infrastructure in minutes with minimal management overhead. However, this same amount of flexibility also comes with the challenges of picking the right tool, on the right provider and with the proper expectations. In his session at 18th Cloud Expo, Christo Kutrovsky, a Principal Consultant at Pythian, compared the NoSQL and SQL offerings from AWS, Microsoft Azure and Google Cloud, their similarities, differences and use cases for each one based on client projects.
In his session at 21st Cloud Expo, Raju Shreewastava, founder of Big Data Trunk, provided a fun and simple way to introduce Machine Leaning to anyone and everyone. He solved a machine learning problem and demonstrated an easy way to be able to do machine learning without even coding. Raju Shreewastava is the founder of Big Data Trunk (www.BigDataTrunk.com), a Big Data Training and consulting firm with offices in the United States. He previously led the data warehouse/business intelligence and Big Data teams at Autodesk. He is a contributing author of book on Azure and Big Data published by SAMS.